Tennis ATP 250 Napoli: Occasione persa

Tennis ATP250 napoli

Tennis ATP 250 Napoli: Grande occasione persa

Partito decisamente male il torneo di tennis ATP 250 di Napoli che si può già definire come una grande occasione persa innanzitutto per la città. Il torneo, che è finanziato dal banco di Credito Popolare, aveva l’ambizioso compito di riportare il grande tennis internazionale nella nostra splendida città. Ma purtroppo per falle organizzative importanti, la manifestazione è partita molto lentamente e sta proseguendo ancora peggio. Soprattutto colpa dell’errata costruzione dei campi e dell’umidità che proviene dal mare vicino. Anche ieri il torneo si è dovuto fermare per i suddetti problemi. In modo particolare perché i campi essendo troppo scivolosi in ora tarda, avrebbero potuto provocare danni fisici agli atleti in gara. Tutto questo ha determinato grandissime proteste da parte dei tifosi, che erano accorsi in blocco per assistere a un grande spettacolo, che purtroppo non non c’è stato. L’organizzazione ha poi deciso di rimborsare i biglietti pomeridiani del giorno, o perlomeno di convertirli con biglietti per il giorno successivo.

Intanto ieri due i due italiani in campo Lorenzo Sonego e Luca Nardi sono stati eliminati entrambi.

Sonego è stato battuto per 7-5 7-6 dall’argentino
Baez, numero 37 del ranking mondiale. Mentre Nardi che partecipava alla manifestazione grazie alla wild-card concessagli dall’organizzazione, è stato sconfitto dal francese Moutet, con il punteggio di 6-7 7-6 6-2. Ieri c’è stata anche la conferenza stampa di presentazione di Matteo Berrettini, proveniente direttamente dal torneo di Firenze. Il tennista romano si è detto molto felice di partecipare al torneo partenopeo, perché oltre ad avere dei parenti in città ha sempre ammirato il calore dei tifosi partenopei. L’alfiere azzurro ha anche asserito di possedere una sana e proverbiale cazzimma” che gli consente di primeggiare in questo sport così amato da tanti. Fognini intanto nel primo pomeriggio ha battuto il francese Grenier per 6-4 3-6 6-3, assicurandosi, un posto per gli ottavi di finale. Notizia dell’ultima ora Berretta ha vinto da pochissimo contro Baena per 6-4 6-2 accedendo ai quarti di finale, vendicandosi così della scorsa settimana che lo aveva visto sconfitto dallo spagnolo a Firenze. In definitiva come si evince si è persa ancora una volta una grande occasione per lo sport cittadino e per il mondo organizzativo- imprenditoriale di questa città. Non basta avere una splendida cornice naturalistica perché gli eventi abbiano successo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *